Rinnovo Consiglio d'Istituto triennio 2021-2024

Rinnovo Consiglio di Istituto triennio 2021-2024

work in progress

 INFORMAZIONI E MODALITÀ DI VOTO

 1- Composizione del Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto, nelle scuole con popolazione scolastica oltre i 500 alunni, è costituito da 18 membri, così suddivisi:

- n. 8 rappresentanti del personale docente;

- n. 8 rappresentanti dei genitori degli alunni;

- n. 2 rappresentanti del personale amministrativo, tecnico e ausiliario;

- il Dirigente Scolastico, membro di diritto.

 2- Formazione delle liste

Le liste dei candidati devono essere distinte per ciascuna delle componenti (genitori, docenti, personale ATA). I candidati sono elencati con l’indicazione del cognome, nome, luogo e data di nascita, nonché contrassegnati da numeri arabici progressivi. Nessun candidato può essere incluso in più liste di una stessa rappresentanza per le elezioni dello stesso Consiglio di Istituto, né può presentarne alcuna.

Le liste possono contenere anche un solo nominativo.

3- Presentazione delle liste

Possono essere presentate più liste per ciascuna componente (genitori, docenti, personale ATA). Ogni lista può comprendere un numero di candidati fino al doppio del numero dei rappresentanti da eleggere per ciascuna delle categorie e precisamente fino a 16 genitori, 16 docenti, 4 rappresentanti del personale ATA. Ciascuna lista deve essere contrassegnata da un numero romano (secondo l’ordine di presentazione alla Commissione elettorale) e da un motto indicato dai presentatori in calce alla lista. Le liste devono essere presentate personalmente da uno dei firmatari, alla segreteria della Commissione Elettorale, presso l’Ufficio di segreteria dell’istituto.

Ciascuna lista deve essere presentata dal seguente numero di presentatori:

- per la componente del personale docente, da almeno20 presentatori . I candidati debbono essere elencati con l’indicazione del Cognome, del Nome, del luogo e della data di nascita, nonché della eventuale sede di servizio.

- per la componente dei genitori, da almeno 20 presentatori;

- per la componente del personale ATA, da almeno 2 presentatori. I candidati debbono essere elencati con l’indicazione del Cognome, del Nome, del luogo e della data di nascita, nonché della eventuale sede di servizio.

I presentatori di lista devono appartenere alla categoria cui si riferisce la lista. I candidati devono dichiarare di accettare e di appartenere alla categoria cui la lista si riferisce. Le firme dei candidati accettanti e quelle dei presentatori delle liste debbono essere autenticate dal Dirigente Scolastico o dall'impiegato di segreteria.

Nessuno può essere candidato o presentatore di più di una lista: il candidato non può essere presentatore di lista. La regolarità della lista è soggetta al controllo della Commissione elettorale. I componenti di detta Commissione possono sottoscrivere le liste dei candidati, ma non essere candidati.

I moduli per la compilazione delle liste sono disponibili nell’area home del sito – articolo: RINNOVO ELEZIONI CONSIGLIO DI ISTITUTO TRIENNIO 2021-2024.

Nessun elettore può concorrere alla presentazione di più di una lista; nessun candidato può essere incluso in più liste per elezioni dello stesso livello né può presentarne alcuna.

4- Propaganda elettorale

L’illustrazione dei programmi potrà avvenire a cura dei presentatori di lista e dei candidati dal 18° giorno al 2° giorno antecedente le votazioni. È consentita la distribuzione di materiale propagandistico, previa visione del Dirigente Scolastico.

 5- Costituzione dei seggi elettorali Il seggio elettorale sarà unico per tutte le componenti e per tutti i 5 plessi e si costituirà c/o la Scuola Secondaria di 1° grado. Esso sarà composto da un presidente e da due scrutatori, di cui uno funge da segretario, scelti fra gli elettori dello stesso seggio. Non possono far parte del seggio elettorale coloro che siano inclusi in liste di candidati.

 6- Elettorato attivo e passivo

L’elettorato attivo e passivo per la elezione dei rappresentanti del personale docente spetta ai docenti a tempo indeterminato e a tempo determinato con contratto di lavoro sino al termine delle attività didattiche o dell’anno scolastico, anche se in stato di utilizzazione, di assegnazione provvisoria, nonché ai docenti di Religione Cattolica con contratto di lavoro a tempo determinato sino al termine delle attività didattiche o dell’anno scolastico. L’elettorato attivo e passivo per la elezione dei rappresentanti dei genitori degli alunni spetta ad entrambi i genitori o a coloro che ne fanno legalmente le veci. L’elettorato attivo e passivo per la elezione dei rappresentanti del personale amministrativo, tecnico e ausiliario spetta al personale a tempo indeterminato e a tempo determinato con contratto di lavoro sino al termine delle attività didattiche o dell’anno scolastico, anche se in stato di utilizzazione o di assegnazione provvisoria. 

 7- Modalità delle votazioni

Ciascuna categoria elegge i propri rappresentanti. Ogni elettore deve presentarsi munito di un valido documento di riconoscimento. L’elettore, dopo aver ricevuto la scheda di votazione, deve apporre la propria firma leggibile accanto al suo cognome e nome sull’elenco degli elettori del seggio. Il voto viene espresso personalmente da ciascun elettore per ogni singola scheda mediante una croce sul numero romano indicato sulla scheda. La/le preferenza/e per il/i candidato/i va/vanno indicata/e mediante una croce accanto al nominativo prescelto, già prestampato. I genitori che hanno più figli nelle scuole dell’Istituto votano una sola volta. Le preferenze che possono essere espresse sono: - n. 2 per i genitori; - n. 2 per i docenti; - n. 1 per i rappresentanti del personale ATA. Il voto può essere espresso sia per la lista sia per il candidato. Le schede elettorali che mancano del voto di preferenza sono valide solo per l’attribuzione del posto spettante alla lista.

Il voto è personale, libero e segreto.

Con successive comunicazioni si preciserà se la modalità di voto avverrà in presenza o a distanza.

 8- Invito al voto Considerata l’importanza del coinvolgimento di tutte le componenti scolastiche nel rinnovo di quello che è uno dei principali strumenti di partecipazione alla vita della Scuola, si invitano le famiglie e il personale docente e ATA a votare nelle prossime elezioni, affermando la volontà di partecipare al processo di rinnovamento del servizio scolastico finalizzato al miglioramento e all’ampliamento delle opportunità educative e di formazione dei nostri bambini e ragazzi. 

 

CALENDARIO ADEMPIMENTI E SCADENZE: SI VEDA TABELLA SCADENZIARIO ELEZIONI CDI, ALLEGATA AL PRESENTE ARTICOLO.